Aspettando la Biennale

Anche quest’anno il Salone del Mobile di Milano è stato un successo, e terminata questa rassegna siamo tutti in attesa della prossima, la 16^ esposizione internazionale di Architettura di Venezia.

Siamo già state alle precedenti edizioni, e anche quest’anno non mancheremo di fare visita ai Giardini della Biennale e all’Arsenale.

Ecco qualche curiosità oltre a fondamentali informazioni per organizzare al meglio la vostra visita alla mostra.

Innanzitutto le tempistiche: l’apertura ufficiale al pubblico sarà il 26 maggio (lo stesso giorno non perdetevi la cerimonia di inaugurazione e di premiazione), e avrete tempo fino al 25 novembre per ammirare le numerose opere esposte che spazieranno dagli esempi, elementi ed idee, alle installazione, fino a rappresentazioni di vere e proprie opere architettoniche costruite o anche solo progettate.

La Biennale Architettura 2018 si tinge di rosa, con ben due curatrici, Yvonne Farrell e Shelley McNamara.

farrell-mcnamara

Quest’anno il titolo è “Freespace”, ponendo al centro dell’attenzione – come spiegato dal Presidente Baratta – “la questione dello spazio, della qualità dello spazio, dello spazio libero e gratuito”.

Screenshot 2018-04-26 17.30.57

Numerosi i partecipanti, ben 71, con l’aggiunta di altre due sezioni: Close Encounter, meeting with remarkable projects con i lavori di 16 partecipanti che si confronteranno con alcuni progetti del passato, e The Practice of Teaching con 12 partecipanti e i loro lavori nell’ambito dell’insegnamento.

Non dimenticate che oltre ad Arsenale e Giardini, molte opere sono sparse anche in vari siti di Venezia. È un’opportunità anche per scoprire nuovi meravigliosi angoli della città.

La novità che più ha incuriosito tutti, è l’esordio del “padiglione diffuso” della Santa Sede, con 10 (+1) cappelle progettate da altrettanti progettisti di fama internazionaleche troveranno sede nel bosco sull’isola di San Giorgio Maggiore. Non vediamo l’ora di fare il nostro “pellegrinaggio” tra queste “Vatican Chapels”. Ecco qualche suggestiva immagine di progetto:

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Per tutte le altre informazioni su biglietti, orari e spazi espositivi, visitate il sito labiennale.org.

 

“Per noi l’architettura è la traduzione di necessità – nel significato più ampio della parola – in spazio significativo” (Yvonne Farrell e Shelley McNamara).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...