IL CIELO IN UNA STANZA

Stavo viaggiando in macchina per lavoro quando alla radio ho sentito un motivetto familiare. Una canzone tra le più belle di sempre, lasciatemelo dire, ed era “Il cielo in una stanza” di Gino Paoli. La vera bellezza di questa canzone non sta nell’estensione vocale ma nella poesia che racconta. Ogni volta che la sento visualizzo ogni singola parola e mi sento immersa nella magia degli ambienti che richiama alla mente.

alberi 1

 

“Quando sei qui con me
questa stanza non ha più pareti
ma alberi,
alberi infiniti

Quando sei qui vicino a me
questo soffitto viola
no, non esiste più.
Io vedo il cielo sopra noi
che restiamo qui
abbandonati
come se non ci fosse più
niente, più niente al mondo… “

 

Mi sono subito ricordata di una serie di carte da parati che riproducono fedelmente quel testo così evocativo e ve le volevo mostrare, così da condividere con voi quel breve momento magico del mio viaggio.

Applicando delle carte da parati con soggetti ambienti esterni, ed in particolare alberi e  cielo riuscirete a dilatare notevolmente lo spazio: non solo per effetto del colore verde ma soprattutto per l’effetto prospettico che creano i tronchi e i sentieri.

E come salutarvi al meglio se non lasciandovi proprio ad ascoltare questa musica ispiratrice…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...