IL PARQUET

Il parquet è oggi considerato uno tra gli elementi protagonisti dell’interior design, non più quindi semplicemente un mero rivestimento per pavimento. Il parquet può infatti trasformare un ambiente facendolo diventare più accogliente, caldo e confortevole grazie al calore del materiale naturale di cui è fatto, il legno. In più questo materiale ha ottime doti di isolamento termico ed acustico, di durevolezza ed elasticità, e al contrario di quello che si pensa ha una buona resistenza al tempo e all’usura.

Esistono vari tipi di parquet, per ogni esigenza estetica e di budget. Oltre alla versione classica, se si vuole spendere meno e avere un posa più veloce, si può optare per il parquet laminato, con supporto di fibre e colla, e uno sottile strato plastico che riproduce le essenze del legno; oppure vi sono parquet con strati di minore qualità sui quali viene incollata una finitura in legno di miglior pregio. Per chi cerca invece qualcosa di più raffinato e prestigioso, vi è anche il parquet massello, fornito grezzo, da levigare e lucidare dopo la posa, con conseguenti tempi di lavorazione e costi maggiori.

Un esempio, tra i più conosciuti in Italia, è quello delle eleganti linee di parquet di Listone Giordano (www.listonegiordano.com/it).

c2pproject_listonegiordano

Oggi anche le possibilità di personalizzazione sono numerose a seconda dell’essenza, con relativi colori, venature e sfumature, oltre alle più disparate tipologie di formati e dimensioni.

Ma non c’è solo il parquet in legno al naturale, si può anche optare per una tinteggiatura, amplificando così all’infinito le soluzioni possibili. Quest’ultima è la scelta ideale nei casi in cui si deve recuperare o rinnovare un pavimento in legno già esistente ma consumato, e al quale si desidera dare un tocco di personalità abbinandolo allo stile della stanza. Le operazioni da eseguire sono semplici: si leviga la superficie, la si pulisce dai residui, si applica il fondo base, una volta asciugato il fondo si leviga nuovamente, per poi terminare con la vernice (classica o ad acqua) e la lucidatura finale.

c2pproject_verniciare il parquet

Ovviamente il parquet resta comunque un tipo di pavimento che ha bisogno di particolari attenzioni; è importante tenere conto del fatto che il legno con il tempo per effetto della luce e dell’aria può cambiare colore a causa dell’ossidazione, diventando più scuro o più chiaro, così come si deve porre attenzione ai possibili effetti dell’umidità. La maggior parte di questi problemi sono stati comunque risolti grazie ai trattamenti che vengono eseguiti sul legno per renderlo più resistente, e all’utilizzo di elementi formati da più strati diminuendo così la risposta alle variazioni termoigrometriche dell’ambiente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...